Fonte. Regioni - Infrastrutture e trasporti: i punti di interesse strategico

Il testo è stato inviato alla Ministra Paola De Micheli

 

(Regioni.it 3712 - 29/10/2019) La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nella riunione del 24 ottobre (dopo il confronto con il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti avvenuto nella stessa sede della Conferenza il 17 ottobe, vedi "Regioni.it" n. 3704) ha approvato un documento sul alcuni temi prioritari e strategici in meteria di mobilità, grandi opere, lavori pubblici, casa e urbanistica (vedi "Regioni.it" n. 3709).
Il documento è stato poi inviato dal presidente Stefano Bonaccini a Paola De Micheli, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, "Come già anticipato nell’incontro - scrive Bonaccini - sarebbe opportuno che, per ciascuno dei temi affrontati, fosse aperto un tavolo di approfondimento al fine di pervenire, auspicabilmente, a soluzioni condivise".
Si riporta di seguito il link al testo integrale, la premessa e l'indice dei temi affrontati nel documento.
Punti di interesse strategico in materia di mobilità, infrastrutture, casa, urbanistica, edilizia della conferenza delle regioni e province autonomeIl presente documento raccoglie, con brevi sintesi, le posizioni che la Conferenza delle Regioni e Province autonome ha espresso nel corso degli ultimi due anni su punti strategici in materie quali mobilità, trasporto pubblico locale, infrastrutture, lavori pubblici, portualità e logistica, demanio marittimo, edilizia, urbanistica, politiche abitative, ecc.

I punti illustrati non esauriscono il complesso dei temi su cui la Conferenza ha posto l’attenzione negli ultimi anni, ma sicuramente sono tra quelli su cui maggiore è stato l’impegno e maggiori sono tutt’oggi le criticità che presentano.

Il documento è stato elaborato dalla Commissione Infrastrutture, mobilità e Governo del territorio a supporto dell’incontro dei Presidenti delle Regioni e Province autonome con il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti previsto per il giorno 17 ottobre 2019. I punti sono articolati sui seguenti Ambiti: “Infrastrutture e Mobilità” e “Governo del territorio”.

Sulle tematiche di seguito illustrate la Conferenza delle Regioni e delle province autonome ritiene indispensabile poter costituire specifici tavoli di lavoro congiunti che possano portare a soluzioni condivise.

 

Indice dei temi

 

AMBITO INFRASTRUTTURE E MOBILITA’

 

Fondo nazionale TPL

- Stabilizzazione effettiva del Fondo Nazionale per il contributo dello Stato al Trasporto Pubblico regionale e locale, con ripristino delle risorse destinate all’agevolazione fiscale per gli abbonamenti TPL (58 m€) da attuare con ulteriori risorse dello Stato.

- Applicazione eventuali penalità ex art. 27 nell’esercizio finanziario successivo
-Criticità applicative dell’art. 27 e riparto del Fondo Nazionale Trasporti per il 2019 e 2020.

 

Risorse parco mezzi

- Richiesta di coinvolgimento nei nuovi riparti nazionali parco autobus

- Rinnovo parco rotabili

- Pianificazione degli investimenti in materia di infrastrutture per il trasporto (ferroviarie, stradali, portuali, ecc) e rinnovo parco mezzi (ferroviari, bus, navali, ecc.) con attenzione alla messa in sicurezza delle ferrovie ex concesse.

 

Infrastrutture idriche

- Piano Nazionale per le Risorse Idriche – Sezione Acquedotti - Richiesta della riapertura del Tavolo politico-tecnico

- Piano Nazionale per le Risorse Idriche – Sezione Invasi - Richiesta di riavvio

Infrastrutture portuali

- Intervento finanziario urgente e significativo a favore delle infrastrutture portuali, che superi i limiti derivanti dal Fondo di cui all’articolo 18-bis, della legge 28 gennaio 1994. n. 84.


Demanio marittimo

- Problematiche attuative delle nuove disposizioni in materia di demanio marittimo ai sensi dell’art. 1 commi 246 e dal 675 al 685 della L. 145/2018 (Legge di Bilancio 2019).

Mobilità ciclistica

- Introduzione di un Fondo Nazionale pluriennale

Codice della strada

- Prosecuzione del lavoro del Parlamento sulla Revisione del Codice della Strada con particolare attenzione alle proposte della Conferenza delle Regioni e Province autonome.

 

AMBITO GOVERNO DEL TERRITORIO

 

Edilizia e lavori pubblici

- Prosecuzione e completamento del lavoro del Tavolo istituto presso il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per la revisione del D.P.R. 380/01, il T.U. per l’Edilizia.

- Rifinanziamento del Fondo per il Superamento delle Barriere Architettoniche
- Codice dei contratti pubblici/Regolamento unico ex art. 216 comma 26-octies come modificato dalla L. 55/19.

- Accelerazione della realizzazione delle opere infrastrutturali con particolare riferimento alle Olimpiadi Invernali 2026.

- Nomina dei Commissari straordinari ex art. 4 DL 32/2019 (c.d. Sblocca Cantieri) nella figura del Presidente di Regione.

 

Politiche abitative

- Unificazione e finanziamento dei fondi nazionali destinati al sostegno all'affitto: L. 431/98 e Morosità incolpevole, in ragione della esiguità del primo e della sovra-dotazione e difficile applicazione del secondo, con produzione di residui significativi.

- Rendere permanenti i bonus fiscali per la ristrutturazione: sisma bonus ed eco bonus.

- Rifinanziamento della legge 80/2014 per la manutenzione degli alloggi ERP;

- Esclusione dei finanziamenti al settore delle Case Popolari da quelli che possono costituire Aiuto di Stato.

- Completamento dell’iter volto alla revisione della metodologia per l’individuazione dei Comuni ad Alta Tensione Abitativa, criteri di individuazione del fabbisogno abitativo e agevolazioni fiscali connesse all'affitto (compresa l’eliminazione IMU su alloggi IACP).

- Nuovo Piano Casa

 

Urbanistica
- Prosecuzione e completamento del lavoro del Tavolo istituito presso il MIT per la revisione del D.I. 1444/68

- Prosecuzione dell’impegno del Governo e del Parlamento sul disegno di legge per il contenimento del Consumo di Suolo a partire, in particolare, dal lavoro effettuato nelle ultime due legislature con il significativo apporto della Conferenza delle Regioni e Province autonome.

- Richiesta di istituzione di un Fondo per la predisposizione dei piani urbanistici da parte dei Comuni.
 

Link al testo integrale del Documento della Conferenza delle Regioni del 24 ottobre 2019:Punti di interesse strategico in materia di mobilità, infrastrutture, casa, urbanistica, edilizia della conferenza delle regioni e province autonome Link al Comunicato stampa: Infrastrutture e Trasporti: Toma come promesso inviamo al ministro un documento con priorità e proposte per il settore