Senato della Repubblica – n. 4-01315, n. 4-01917, n. 4-02181, n. 4-01912- Interrogazione sulla messa in sicurezza della strada Cilentana sita tra gli svincoli di Vallo della Lucania e Ceraso in provincia di Salerno. RISPOSTA

Senato della Repubblica – 4-01315 - Interrogazione a risposta scritta presentata il 25 febbraio 2019.

Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. - Premesso che a quanto risulta all'interrogante:

un nuovo incidente stradale si è verificato nella notte sulla Cilentana tra gli svincoli di Vallo della Lucania e Ceraso (in provincia di Salerno);

un'auto con a bordo due 20enni, è finita fuori strada schiantandosi contro un muro;

a lanciare l'allarme sono stati alcuni automobilisti e sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno trasportato entrambi i ventenni in codice rosso all'ospedale San Luca di Vallo della Lucania, dove sono stati ricoverati, come scrive anche "Infocilento", nel reparto di rianimazione in prognosi riservata;

si tratta dell'ennesimo grave incidente che si verifica sulla Cilentana che da pochi mesi è passata all'ANAS per l'impossibilità della Provincia di Salerno nel garantire manutenzione ed interventi per la sicurezza,

si chiede di sapere:

se il Ministro in indirizzo sia a conoscenza dei ripetuti gravi incidenti, con conseguenze spesso drammatiche, che si verificano su questa arteria;

se intenda intervenire, con un piano, per mettere in sicurezza la Cilentana, affinché non si debbano piangere sempre nuove vittime, spesso giovanissime.

(4-01315)

 

Senato della Repubblica

Mercoledì 8 gennaio 2020

RISPOSTA.In premessa, si ricorda che con il piano "rientro strade" alla società ANAS si è inteso riorganizzare ed ottimizzare la gestione della rete viaria nonché garantire la continuità territoriale degli itinerari di valenza nazionale che attraversano le varie regioni, evitando così la frammentazione delle competenze nella gestione delle strade e dei trasporti. Con decreto del Presidente della Repubblica 20 febbraio 2018 è stata individuata la rete stradale regionale di interesse nazionale relativa ad Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Puglia, Toscana e Umbria da trasferire ad ANAS. In particolare, l'iter burocratico per il trasferimento alla società delle strade di competenza della Regione Campania, tra le quali rientra anche l'ex strada provinciale 430 Cilentana, ora rinominata strada statale 18 Var Cilentana, si è concluso il 26 novembre 2018. A seguito della mappatura dello stato delle infrastrutture, ANAS ha programmato un piano di manutenzione della strada per un importo complessivo di circa 32 milioni di euro: le opere manutentive previste comprendono il risanamento dell'intero piano viabile, la posa di nuove barriere, la manutenzione degli impianti tecnologici e la manutenzione della galleria "San Vito". Ad oggi, ANAS ha previsto due urgenti interventi, dal chilometro 110+000 al chilometro 119+500 e dal chilometro 126+700 al chilometro 170+600, concernenti "lavori di manutenzione straordinaria per il risanamento superficiale e profondo delle pavimentazioni stradali ammalorate ed il rifacimento della segnaletica orizzontale sull'asse principale e sugli svincoli 1° stralcio"; il primo è stato ultimato, il secondo è in corso. Inoltre, nel mese di novembre 2019, si sono conclusi i lavori di ripristino e messa in sicurezza dello svincolo di Ceraso al chilometro 140+200.

Quanto al limite massimo di 50 chilometri orari, ANAS ha segnalato che tale prescrizione si è resa necessaria su tratti saltuari per consentire i lavori di manutenzione.

La sicurezza stradale costituisce senz'altro una priorità del Governo e questo Ministero verificherà che ANAS realizzi nei tempi previsti i lavori necessari a garantire l'efficienza e la sicurezza della strada a tutela dell'incolumità dell'utenza.”

Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti De Micheli

(8 gennaio 2020)