Camera dei Deputati- 5-03241- Interrogazione sul taglio di 8.000 unità nell'arco del piano industriale 2020-2023, annunciato da Unicredit.

Camera dei Deputati- 5-03241- Interrogazione a risposta in Commissione presentata il 4 dicembre 2019.

 Al Ministro dell'economia e delle finanze, al Ministro del lavoro e delle politiche sociali. — Per sapere – premesso che:

secondo notizie di stampa, una nota di Unicredit annuncia il taglio di 8.000 unità nell'arco del piano industriale 2020-2023, mentre l'ottimizzazione della rete di filiali porterà alla chiusura di circa 500 sportelli;

la riduzione di personale si concentrerà soprattutto in Italia, Germania e Austria, dove il personale verrà ridotto complessivamente del 12 per cento e verrà chiuso il 17 per cento delle filiali;

alla luce delle slides sul piano strategico, l'Italia sembra destinata a pagare il maggior prezzo di tale ristrutturazione: degli 1,4 miliardi di euro di costi di integrazione stimati per la gestione degli esuberi, 1,1 miliardi riguarderanno il nostro Paese (pari al 78 per cento del totale) e solo 0,3 miliardi l'Austria e la Germania;

obiettivo di Unicredit è creare 16 miliardi di euro di valore per gli azionisti nell'arco del piano 2020-2023 e aumentare al 40 per cento la distribuzione di capitale per il 2019;

in particolare, si legge sempre nella nota, il piano strategico di Unicredit prevede di realizzare un utile di 5 miliardi di euro nel 2023, con una crescita aggregata dell'utile per azione di circa il 12 per cento nel periodo 2018-2023. Il ritorno sul capitale tangibile (rote) sarà «pari o al di sopra dell'8 per cento» per tutto il piano;

è indubbio che, qualora i preannunciati tagli trovassero riscontro effettivo, si profilerebbe a parere dell'interrogante uno stato di emergenza occupazionale di grande portata che non può e non deve lasciare inermi a guardare –:

se e quali immediate iniziative, nell'ambito delle proprie competenze, il Governo intenda adottare in relazione a quanto esposto in premessa con particolare riguardo ai rischi occupazionali connessi al preannunciato piano strategico di Unicredit.

(5-03241)

 

Contenuto pubblico