Codice appalti - Comm. 8a Lavori Pubblici del Senato 30 Ottobre 2018 - Indagine conoscitiva, elenco soggetti da audire

LAVORI PUBBLICI, COMUNICAZIONI (8ª)

MARTEDÌ 30 OTTOBRE 2018

29ª Seduta

Presidenza del Presidente COLTORTI

  1. seduta inizia alle ore 15,05.

SUI LAVORI DELLA COMMISSIONE

Definizione del calendario delle audizioni per l'indagine conoscitiva sull'applicazione del codice dei contratti pubblici

Il PRESIDENTE informa che il Presidente del Senato ha autorizzato, in data odierna, lo svolgimento dell'indagine conoscitiva.

Dà quindi lettura dell'elenco dei soggetti da audire proposti dai Gruppi:

- ANCE, Associazione Nazionale Costruttori Edili;

- Ordini professionali: Ingegneri, Architetti, Geometri, Avvocati, Commercialisti ed esperti contabili;

- Consiglio nazionale del Notariato;

- Consiglio nazionale dei geologi;

- Confederazione italiana archeologi;

- INARSIND, Sindacato Ingegneri e Architetti liberi professionisti italiani;

- ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani;

- Confindustria;

- Provveditorati alle Opere Pubbliche (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti);

- Prefetture (Ministero dell'Interno);

- Confartigianato;

- Assalbergatori;

- Federconsumatori;

- ANAC, Autorità Nazionale Anticorruzione;

- OICE, Associazione delle organizzazioni di ingegneria, di architettura e di consulenza tecnico-economica;

- CONFAPI;

- Legacoop;

- Unione nazionale segretari comunali e provinciali;

- Corte dei Conti;

- Avvocati esperti in materia di appalti;

- UPI, Unione delle Province Italiane;

- CNA, Confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media impresa;

- CONORD, Confederazione delle province e dei comuni del Nord;

- ANAS;

- UNISOA, Organismo di attestazione;

- UNIONSOA, Associazione Nazionale delle Società Organismi di Attestazione;

- UNITEL, Associazione tecnici comunali;

- RPT, Rete delle Professioni Tecniche.

Vi sono poi soggetti che hanno richiesto direttamente alla Commissione di essere sentiti, su cui non ravvisa ragioni ostative all'audizione:

- General SOA, Associazione delle Società Organismo di Attestazione S.p.A.

- Osservatorio Nazionale sulle Infrastrutture;

- ACCREDIA, Ente italiano di accreditamento.

Il senatore MARGIOTTA (PD) chiede che l'elenco venga integrato con Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. e i sindacati.

Chiede poi se vi sia stato un confronto con il Governo per appurare se attenderà la conclusione dell'indagine conoscitiva prima di presentare proprie proposte di riforma in Parlamento.

Il PRESIDENTE fornisce rassicurazioni sul fatto che l'Esecutivo attenderà la conclusione di questa fase parlamentare.

Il senatore MALLEGNI (FI-BP) chiede di integrare l'elenco con Confedilizia e Federalberghi.

Il senatore SCHIFANI (FI-BP), esprimendosi favorevolmente sull'elenco proposto, corposo ma pertinente, si dichiara pronto a un serrato calendario di audizioni, esprimendo l'auspicio che questo lavoro possa essere utile anche per il Governo, di cui riterrebbe particolarmente utile una presenza in Commissione in occasione delle sedute dedicate all'indagine. Ricorda di aver evidenziato il carattere strategico della riforma del codice dei contratti pubblici in occasione delle comunicazioni sulle linee programmatiche del ministro Toninelli, quando aveva anche avuto modo di significare l'importanza di coinvolgere il Parlamento.

Il senatore MARGIOTTA (PD) chiede che, se verrà sentito il ministro dell'Interno, venga audito anche il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Il PRESIDENTE precisa che, in tema di prefetture, il riferimento era al ministero dell'Interno e non specificamente al ministro.

La senatrice FAGGI (L-SP-PSd'Az), rilevando come il codice degli appalti sia un documento particolarmente articolato e complesso, chiede che i lavori dell'indagine possano svolgersi secondo uno schema che evidenzi e permetta di collocare nel giusto ambito le diverse problematiche che verranno sollevate dagli auditi, con lo scopo di addivenire a un esito organico e strutturato.

Il senatore CAMPARI (L-SP-PSd'Az) chiede se sia possibile integrare l'elenco che ci si appresta ad approvare.

Il PRESIDENTE, rispondendo affermativamente al quesito del senatore Campari, precisa, con riferimento a quanto rilevato dalla senatrice Faggi, che l'indagine conoscitiva si concluderà con un documento, che potrà senz'altro avere le caratteristiche richieste.

Constatato che non vi sono ulteriori interventi, il PRESIDENTE propone di inviare alla Presidenza del Senato il programma dell'indagine conoscitiva così come risultante dalle richieste pervenute e dalle integrazioni proposte nel corso del dibattito.

La Commissione conviene. La seduta termina alle ore 15,30.