Distacco dei lavoratori: il Consiglio adotta la direttiva

Consiglio europeo del 21.6.2018 - Il 21 giugno 2018 il Consiglio ha adottato la revisione della direttiva sul distacco dei lavoratori.

L'obiettivo della direttiva riveduta è agevolare la prestazione di servizi a livello transnazionale garantendo al tempo stesso la concorrenza leale e il rispetto dei diritti dei lavoratori assunti in uno Stato membro e inviati temporaneamente in un altro Stato membro dal datore di lavoro (lavoratori distaccati).

Più nello specifico, la direttiva vuole garantire retribuzioni eque e condizioni di parità tra le imprese che distaccano i lavoratori e le imprese locali nel paese ospitante, nel rispetto del principio della libera circolazione dei servizi.