OICE Comunicato stampa del 31 ottobre 2018 - Sea Aeroporti Milano. Progettazione ampliamento Terminal 1, assegnato incarico di progetto

COMUNICATO STAMPA - Sea Aeroporti Milano. Progettazione ampliamento Terminal 1, assegnato incarico di progetto

Tre associati OICE del Veneto uniti

offrono il Building Information Modeling (BIM)

 

31 ottobre 2018 - La Sea Aeroporti di Milano ha aggiudicato a tre società di ingegneria associate OICE - F&M Ingegneria di Mirano (Venezia), a DBA Progetti di Villorba (Treviso) ed a Steam di Padova - il progetto di fattibilità tecnico economica della progettazione definitiva ed esecutiva per l’ampliamento Nord del Terminal 1 presso l’aeroporto di Milano Malpensa. Il possesso delle nuove tecnologie e una visione condivisa hanno favorito la partnership fra le tre società venete che realizzeranno il progetto secondo logiche di Building Information Modeling (BIM), tecnologia digitale in 3D.

L’investimento di Sea ha l’obiettivo di migliorare la funzionalità, ampliando in modo significativo le aree operative ed i flussi dei passeggeri sia nell’area partenze, sia nell’area arrivi. Saranno migliorate la qualità percepita e l’immagine architettonica nel suo complesso. L’aerostazione risulterà ampliata per favorire l’incremento dell’offerta commerciale a disposizione di nuovi corner di brand internazionali. L’investimento complessivo dei lavori è di 48,5 milioni di euro e pari a 920 mila euro il budget della progettazione.

“F&M Ingegneria è orgogliosa di poter mettere a disposizione di questo team le proprie conoscenze in campo ingegneristico ed architettonico. Grazie alla nostra esperienza nell’utilizzo di metodologie innovative, riguardanti il BIM, saremo in grado di offrire un servizio all’altezza del valore di uno dei principali aeroporti italiani ed internazionali”, ha detto l’ing. Sandro Favero.

“Sostenibilità, efficienza e ottimizzazione dei processi sono gli elementi fondanti dell’approccio BIM per riportare l’ingegneria al centro della gestione del ciclo di vita di edifici e infrastrutture. Noi abbiamo aggiunto la partnership di tre società di ingegneria e garantiamo così l’insieme di competenze e specializzazioni necessarie a progetti di questa complessità”, ha detto l’arch. Stefano De Bettin di Dba Progetti.

“Il contributo di Steam, la cui forza sta in un team di professionisti in continua formazione, in particolare sul BIM, presente e futuro dell’organizzazione progettuale, si fonde perfettamente con le altre società il cui scopo è garantire il miglior servizio per SEA Aeroporti Milano. La mia lunga esperienza in ambito aereoportuale darà un valore aggiunto al nuovo che avanza.”, ha detto il prof. ing. Mauro Strada.


Allegati