Cominicato stampa - Finco n. 10/2019 - Legge sulla Lobby.

 

Cominicato stampa - Legge sulla Lobby

- Si è svolto mercoledì 16 ottobre l’incontro di FINCO (il Direttore Generale Angelo Artale e la Dott.ssa Eleonora Brondi dell’Ufficio Relazioni Esterne) con il Senatore Gianmarco Corbetta (M5S), in merito al disegno di legge n. 1459 recante norme in materia di relazioni istituzionali per la rappresentanza degli interessi. Nel corso dell’incontro, sono state espresse dalla Federazione osservazioni in merito ad alcuni articoli del disegno.

 

n particolare: - l’art. 5 c. 2 lett. e) non prevede per le associazioni politiche o sindacali la possibilità di essere iscritti al Registro Pubblico dei portatori di interesse, istituito presso l’Autorità Nazionale Anticorruzione. Il che, evidentemente, non ha senso. - l’art. 7 c. 2,3 configura una decisa asimmetria di trattamento tra Portatori di interessi e Decisore pubblico. Se sono previste pesantissime misure sanzionatorie per il lobbista che esercita senza essere iscritto al Registro Pubblico o in violazione degli obblighi previsti dalla legge, non vi è alcun riferimento a misure sanzionatorie nei confronti del Decisore pubblico che non opera con trasparenza. - l’art.6 c.1 menziona il Codice di Comportamento adottato dall’ANAC a cui i lobbisti hanno l’obbligo di attenersi. Si suggerisce che possa essere prevista anche l’adozione del Codice etico comportamentale in essere presso il soggetto Portatori di interessi, ove presente, previa approvazione ANAC.

 

Di seguito il link alla NEWSLETTER FINCO n. 10/2019

http://www.fincoweb.org/wp-content/uploads/2019/10/NEWSLETTER-FINCO-N.-10-20191.pdf