ART - Schema di atto di regolazione per la definizione dei bandi delle gare per l’assegnazione dei servizi di trasporto marittimo di passeggeri - Comunicato 17/2018.

CO M U N I C A T O S T A M P A N. 17 / 2018

 

AVVIATA CONSULTAZIONE SU MISURE PER LA DEFINIZIONE DEI BANDI DI GARA PER I SERVIZI DI TRASPORTO MARITTIMO PASSEGGERI DA, TRA E VERSO LE ISOLE.

STABILITE LE CONDIZIONI MINIME DI QUALITÀ DEI RELATIVI CONTRATTI DI SERVIZIO.

IL VALORE COMPLESSIVO DEI CONTRATTI DI SERVIZIO DI TRASPORTO MARITTIMO PASSEGGERI DA, TRA E VERSO LE ISOLE ATTUALMENTE IN VIGORE È PARI A CIRCA 250 MILIONI DI EURO E 12,7 MILIONI DI PASSEGGERI.

LE DUE DELIBERE FANNO SEGUITO ALLE MISURE PER GARANTIRE L’ACCESSO EQUO E NON DISCRIMINATORIO ALLE INFRASTUTTURE PORTUALI

 

L’Autorità dei trasporti ha indetto con delibera n. 89/2018 del 27 settembre 2018 una consultazione pubblica sullo schema di atto di regolazione per la definizione dei bandi delle gare per l’assegnazione dei servizi di trasporto marittimo di passeggeri da, tra e verso le isole e degli schemi delle convenzioni da inserire nei capitolati delle medesime gare.

I soggetti interessati possono formulare osservazioni e proposte sul documento in consultazione entro il 5 novembre 2018. Convocata un’audizione pubblica delle parti interessate per il giorno 8 novembre alle ore 11:00, presso la sede ART a Torino.

Le misure regolatorie di ART poste in consultazione con questa delibera riguardano: le informazioni minime da mettere a disposizione dei partecipanti alla gara, i requisiti di partecipazione, i criteri di aggiudicazione, i criteri di calcolo del corrispettivo a base d’asta e redazione del PEF dell’Ente affidante, i criteri di individuazione e allocazione dei rischi nell’affidamento in concessione, la determinazione del margine di utile ragionevole, il Piano economico-finanziario dei concorrenti, il termine per la presentazione delle offerte, i criteri di nomina delle commissioni giudicatrici, il trasferimento del personale.

vvv

L’Autorità, con Delibera n. 96/2018 del 4 ottobre 2018 ha inoltre adottato l’atto di regolazione che stabilisce le Condizioni Minime di Qualità dei Contratti di Servizio di trasporto passeggeri per mare, nazionali e locali.

Le Condizioni Minime di Qualità dei servizi sono state fissate in relazione a: puntualità e regolarità del servizio, informazioni all’utenza e trasparenza, accessibilità commerciale, pulizia e comfort dei mezzi, accessibilità dei mezzi e delle infrastrutture con particolare riferimento ai Passeggeri a Mobilità Ridotta, riduzione dell’impatto ambientale, intermodalità e integrazione dei servizi.

Il valore complessivo dei contratti di servizio marittimo di passeggeri da, tra e verso le isole attualmente in vigore ammonta a circa 250 milioni di euro, con 12,7 milioni di passeggeri trasportati ogni anno.

vvv

Queste due delibere in materia di servizi di trasporto marittimo passeggeri fanno seguito alla n. 57/2018, adottata il 30 maggio 2018, recante misure di regolazione inerenti le metodologie e i criteri per garantire l’accesso equo e non discriminatorio alle infrastrutture portuali.

 

Torino 5 ottobre 2018