Esito Consiglio "Trasporti, telecomunicazioni e energia" (Energia), 19.12.2018

- Esito Consiglio "Trasporti, telecomunicazioni e energia" (Energia), 19.12.2018

Principali risultati

Il Consiglio è stato aggiornato in merito allo stato dei lavori sui fascicoli del pacchetto "Energia pulita".

Sono molto lieta del fatto che ieri abbiamo concluso con successo i negoziati con il Parlamento europeo sui due fascicoli relativi all'assetto del mercato dell'energia elettrica. Ciò significa che ora - a condizione che gli ambasciatori presso l'UE lo confermino - abbiamo un accordo politico sull'intero pacchetto "Energia pulita". L'accordo apporterà vantaggi ai consumatori sotto forma di prezzi energetici più bassi e maggiori possibilità di partecipare attivamente al mercato dell'energia elettrica. Nel contempo, rafforza la sicurezza dell'approvvigionamento energetico e ci aiuta ad apportare il nostro contributo all'accordo di Parigi. Si tratta di un passo importante verso il completamento dell'Unione dell'energia.

Tre testi legislativi compresi nel pacchetto "Energia pulita" sono stati adottati formalmente il 4 dicembre:

  • il regolamento sulla governance dell'Unione dell'energia
  • la direttiva sull'efficienza energetica
  • la direttiva sulle energie rinnovabili

Durante la presidenza austriaca sono stati raggiunti accordi politici sui quattro fascicoli rimanenti del pacchetto "Energia pulita", vale a dire la preparazione ai rischi nel settore dell'energia elettrica, la direttiva e il regolamento sul mercato interno dell'energia elettrica e il regolamento sull'Agenzia dell'UE per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell'energia (ACER).

La Commissione ha presentato la comunicazione dal titolo "Un pianeta pulito per tutti - Visione strategica europea a lungo termine per un'economia prospera, moderna, competitiva e climaticamente neutra", pubblicata il 28 novembre. La presentazione è stata seguita da un primo scambio di opinioni sul tema tra i ministri.

I ministri sono inoltre stati aggiornati dalla presidenza sul meccanismo per collegare l’Europa (CEF). Il Consiglio "Trasporti" ha raggiunto un orientamento generale parziale sull'iniziativa CEF il 3 dicembre.

Tra le "Varie", il Consiglio è stato informato in merito allo stato dei lavori relativi alla revisione della direttiva sul gas. Ulteriori punti hanno riguardato il seguito dato all'"iniziativa per l'idrogeno", lanciata alla riunione informale dei ministri dell'energia tenutasi a Linz nel settembre 2018, nonché informazioni sulle attività dell'UE nel settore dell'energia marina e sui recenti sviluppi nel campo delle relazioni esterne nel settore dell'energia