Relazione relativa alla Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali - Anno 2018 - Fonte MIT

Relazione relativa alla Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali - Anno 2018

La rete autostradale italiana è gestita da società concessionarie, di diritto pubblico e privato, che rispondono a differenti soggetti concedenti.

La maggioranza della rete in concessione è regolata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, subentrato ad Anas S.p.A. nel ruolo di concedente dal 1 ottobre 2012.

La rete autostradale a pedaggio, data in concessione dal Ministero delle Infrastrutture, è gestita da 22 società con 25 rapporti concessori, regolati da apposite convenzioni, atteso che la Società SATAP S.p.A. risulta titolare della concessione per la A21 (Torino – Piacenza ) e la A4 (Torino – Milano), la Società Salt S.p.A. risulta titolare della concessione per la tratta Autocisa e per la tratta Ligure – Toscana e la Società Fiori S.p.A. risulta titolare della concessione per la tratta A6 e per la tratta A10. L’intera rete in esercizio si sviluppa per 5.886,6 Km.

Allegati

RELAZIONE 2018.pdf